Viaggio fotografico in Oman

viaggio-fotografico-Giordania-500
Viaggio fotografico in Giordania
01/08/2018

7 giorni | 6-12 dicembre 2019

„Città antiche avvolte nel mistero”

S chiacciato sul mare dal medioevale Yemen, dai fantasmagorici Emirati e da una controversa Arabia, governato da un sultano illuminato che ha deciso di abbandonare gradatamente il petrolio e puntare decisamente sul turismo, l'Oman da un decennio a questa parte sta scalando prepotentemente la classifica delle destinazioni più richieste nel mondo. Nonostante sia considerato il paese più tradizionalista della regione in molteplici occasioni si è dimostrato più aperto di quanto si possa pensare, influendo positivamente sulle scelte dei visitatori. Antiche città avvolte nel mistero, profondi canyon da spezzare il fiato, deserti di sabbia bianchissima che si alternano a floridi frutteti verdeggianti e inaspettate lagune color smeraldo: tutto questo è l'Oman, uno spettacolare angolo di paradiso delimitato da rilievi che si stagliano anche oltre i 3000 metri. Un paese affascinante che regala emozioni intense che si provano percorrendo il labirinto di stradine straripanti di odori e colori che attraversano il suk più famoso della regione o mentre si seguono con lo sguardo incredulo le tartarughe appena nate dirigersi verso il mare. Emozioni che diventano travolgenti, quando si abbandona lo sterrato e ci si avventura tra le bianchissime sabbie del deserto come a rievocare le antiche piste carovaniere. Questo viaggio fotografico in Oman è studiato per far realizzare la migliore raccolta di fotografie straordinarie anche ai fotografi più esigenti.

IL TUTOR DI QUESTO VIAGGIO FOTOGRAFICO IN OMAN E' IL FOTOGRAFO MINO DI VITA

SCADENZA ISCRIZIONI FRA:

00

giorni


00

ore


00

minuti


00

secondi


Programma delle giornate:

1° giorno: ITALIA/MUSCAT

Partenza con volo Qatar Airways o altra compagnia per Muscat con scalo a Doha. Arrivo in serata, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento all’hotel selezionato. Pernottamento. Cena libera.

2° giorno: MUSCAT

Prima colazione. Incontro con la guida parlante italiano e visita di Muscat: la Grande Moschea, la zona delle ambasciate e il souk Muttrah, uno dei più affascinanti del Golfo, dove si può trovare ogni tipo di artigianato omanita, profumi, spezie e olii essenziali. Proseguimento con la visita della zona vecchia della città con il museo Bait Al Zubair e il Palazzo Al Alam. Pranzo libero. Nel pomeriggio prosegue la sessione fotografica, al termine rientro in hotel, analisi degli scatti con il tutor e a seguire cena libera e pernottamento.

3° giorno: MUSCAT/JABRIN/BAHLA/AL HAMRA/JEBEL SHAMS GRAND CANYON/NIZWA

Prima colazione. Partenza verso Jabrin e visita del castello, un grande edificio rettangolare composto da cinque piani e contenente 55 camere. Questo castello si distingue per le iscrizioni e gli affreschi che adornano le sue stanze. I soffitti del castello sono decorati con dipinti e iscrizioni dell'era islamica e le sue porte sono splendidamente intagliate. Sosta all'imponente Forte di Bahla (sito Unesco) costruito nel terzo millennio AC. Visita del villaggio di Al Hamra, una delle città antiche meglio conservate del paese. Passeggiata tra i vecchi edifici abbandonati e le vecchie case di fango. Sosta al vecchio villaggio di Ghul per vedere le rovine persiane abbandonate. Arrivo a Jebel Shams, il punto più alto dell'Oman a 3009 m. È veramente uno spettacolo incredibile in ogni momento della giornata. Si potrà ammirare la spettacolare vista dal/del "Grand Canyon". Sosta a Misfat Al Abreen, il villaggio vanta meravigliose terrazze agricole, bellissimi vicoli e vecchie case costruite su massicce rocce. Le vecchie abitazioni di Misfat Al Abreen sono tradizionali case di fango con tetti di palme, e sono uniche nel senso che sono costruite su solide fondamenta di roccia. Qui si vedranno anche i tradizionali canali di irrigazione dell'Oman dove l'acqua viene canalizzata da fonti sotterranee per sostenere l'agricoltura e l'uso domestico. Rientro in hotel a Nizwa, analisi degli scatti con il tutor e a seguire cena e pernottamento.

4° giorno: NIZWA/AL MANZIFAT/WAHIBA SANDS

Prima colazione. Al mattino visita di Al-Manzifat, un villaggio in rovina. Gli stretti vicoli valorizzano l'architettura tradizionale del villaggio dove era necessario proteggersi dalle incursioni e dalle guerre tribali durante il Medioevo. Arrivo all'inizio del deserto di Wahiba. Le dune arrivano fino a 200 km di lunghezza e 100 km di larghezza fino al Mar Arabico e sono la terra dei beduini da 7.000 anni. Possibilità di avventurarsi tra le alte dune e assistere a un indimenticabile tramonto nel deserto, per poi raggiungere tranquillamente il campo. Trasferimento in jeep al campo. Analisi degli scatti con il tutor, a seguire cena e pernottamento in un campo nel deserto di Wahiba.

5° giorno: WAHIBA SANDS/WADI BANI KHALID/RAS AL JINZ

Prima colazione. Visita dell'incantevole Wadi Bani Khalid, con le sue infinite piantagioni di datteri. Si raggiunge il magnifico Wadi. Le piscine sono fresche, profonde e assolutamente mozzafiato. Tempo libero per tuffarsi e provare le acque cristalline. Arrivo ad Ashkharah, la città chiave di questa zona. Sosta alle splendide spiagge sabbiose dove poter ammirare diverse specie di uccelli. Si procede alla visita della riserva per tartarughe di Ras AI Hadd, famosa in tutto il mondo per la nidificazione della tartaruga verde in via di estinzione, Chelonia mydas. Probabilmente la più importante concentrazione di nidificazione sull'Oceano Indiano. Rientro in hotel e analisi degli scatti con il tutor. A seguire cena e pernottamento.

6° giorno: SUR/FINS BEACH/BIMAH/MUSCAT

Prima colazione. Sosta a Wadi Shab. L'acqua dolce che precipita dalla cima delle montagne incontra l'acqua salmastra sulle sue rive, creando una diversità ambientale unica per questo wadi e diversa rispetto agli altri che si trovano in Oman. Sosta a "Fins (bianca) Beach". Una splendida spiaggia di sabbia e ciottoli perfetta per sfuggire alla vita frenetica della città. Sosta a Bimah Sinkhole, una profonda depressione naturale piena d'acqua. La gente del posto dice che una meteora è caduta in questo punto, causando la depressione naturale e formando un piccolo lago. Traversata fuoristrada del Wadi Al Arbeieen; uno dei più meravigliosi wadi dell'Oman, situato a circa 90 minuti da Muscat. E' un'autentica colonna sonora naturale, formata dai suoni dell'acqua corrente, agli uccelli e al vento che scorre attraverso i canali stretti. Rientro in hotel a Muscat, analisi degli scatti con il tutor e a seguire cena e pernottamento.

7° giorno: MUSCAT/DOHA/ITALIA

Prima colazione. Check-out alle ore 12.00. Trasferimento in aeroporto e volo di rientro per l’Italia via Doha.

NOTA BENE:

Per assicurare le migliori condizioni di svolgimento del workshop il programma delle giornate potrebbe subire delle variazioni in base a fattori logistici e meteo.

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

Inserisci i tuoi dati negli appositi campi, invia la tua richiesta e sarai ricontattato al più presto.

La compilazione di questo modulo NON è vincolante per l'adesione al viaggio.

In caso di viaggio COMPLETO il modulo può essere utilizzato anche per l'iscrizione alla relativa lista d'attesa per la data successiva.

Se desideri una risposta immediata puoi telefonare al numero 02.4945.8688







Prossimo viaggio fotografico
in Oman: dicembre 2020


Iscriviti senza impegno alla lista d'attesa
e non perderai un'altra occasione straordinaria