Incontrarsi sul Malecon di L’Avana

viaggi fotografici a Gran Canaria 3 80x80 - Incontrarsi sul Malecon di L'Avana
Le Dune di Maspalomas
15/02/2018
chiesa do Carmo Lisbona 80x80 - Incontrarsi sul Malecon di L'Avana
La chiesa senza tetto di Lisbona
15/03/2018
 

Probabilmente è la parte più nota della città, in positivo o in negativo ovviamente, perché i pareri dei turisti sono contrastanti e si alternano tra l'affascinante e il deludente.

Tuttavia per gli habaneros doc il lungomare dell'Avana, ufficialmente avenida Antonio Maceo, rappresenta il salotto buono della città dove si può incontrare gente, intrattenersi con gli amici, trascorrere una romantica serata o molto più concretamente pescare e, quindi, risolvere una parte delle problematiche quotidiane. Nelle serate durante il weekend il lungomare ospita una grande festa dove la gente accorre numerosissima per scatenarsi in sensuali salse e bere rum per tutta la notte. Costruito nel 1901 dagli americani, il Malecon inizia dal Castillo de la Punta e termina dopo otto chilometri circa alla Chorrea, il castello che sorge alla foce del Rio Almendares, costeggiando i quartieri de L'Avana Veja, del Centro di L'Avana e del Velado. La caratteristiche più sorprendente del Malecon è da ricercare nelle facciate dei palazzi che si elevano sul lato opposto al mare. Edifici dai toni pastello ormai scoloriti dal sole, dalla salsedine e dalle intemperie, appartenenti ad epoche diverse hanno in comune la condizione di disuso per la mancata manutenzione che rende l'atmosfera dei luoghi magica e nostalgica. Ma la vera sorpresa il Malecon la riserva quando il mare s'inquieta, soprattutto quando, complice il cielo plumbeo, rende il paesaggio del lungomare surreale e affascinante.