FAQ

FAQ

1Che tipo di attrezzatura è consigliato portare?
Per sfruttare al massimo le opportunità offerte dal programma è consigliato vivamente un corredo personale che comprenda: reflex, obiettivo zoom grandangolare, obiettivo zoom tele, cavalletto, borsa o zaino. Il tutor avrà a disposizione un hard disk per il salvataggio dei file realizzati, tuttavia per una maggiore sicurezza si suggerisce ai partecipanti di provvedere ad un hard disk portatile ad uso personale.
2Posso partecipare anche se non possiedo tutto il materiale specificato?
Sì, il tutor ti suggerirà come ottenere la migliore prestazione dal corredo che hai a disposizione.
3Posso partecipare anche se la mia macchina fotografica è analogica?
Sì, fermo restando che le tecniche di scatto sono molto simili, potrà essere un'occasione speciale per mettere a confronto due tecnologie contrapposte provarle personalmente ed eventualmente decidere di confermarne la preferenza o optare per la nuova.
4Posso partecipare anche se non possiedo una reflex?
Come i grandi fotografi sostengono, non è lo strumento, ma chi lo usa a fare la differenza. In oltre le case produttrici stanno concentrando gli sforzi per ottenere prestazioni straordinarie da fotocamere compatte e da smartphone. Per questo abbiamo deciso di allargare la partecipazione anche a chi possiede questa tipologia di attrezzature. Le nozioni che verranno insegnate durante il workshop vanno ben oltre quelle tecniche e si concentreranno soprattutto su quelle artistiche e progettuali. In ogni caso l'organizzazione sarà a disposizione del partecipante per valutare se gli strumenti in suo possesso consentiranno la fruizione ottimale del workshop.
5Sarà possibile ricaricare le batterie della mia fotocamera a fine giornata?
Certamente, le sistemazioni alberghiere sono tra le migliori e non mancherà di sicuro la fornitura elettrica. Tuttavia nei casi in cui è previsto il pernottamento in tenda, ci organizzeremo adeguatamente.
6Posso incorrere in limitazioni doganali per il trasporto della mia attrezzatura?
In generale no, ma si sono verificati casi in cui al rientro in Italia il funzionario ha chiesto di dimostrare che l'attrezzatura fosse stata acquistata in Italia e non all'estero. Per questo motivo consigliamo di portare sempre i giustificativi d'acquisto, soprattutto se l'attrezzatura rientra tra le ultimissime novità del settore.
7Chi sono i tutor?
Sono rinomati fotografi professionisti che per professione o per interesse personale hanno visitato più volte la destinazione del viaggio fotografico e ne conoscono tutti gli aspetti culturali, paesaggistici e logistici. Saranno a tua disposizione per tutta la durata del viaggio rispondendo alle tue domande, consigliando e condividendo le tecniche di ripresa più appropriate per ogni tipo di situazione. A loro è demandata la responsabilità del programma che potranno modificare per assicurare in ogni momento le migliori condizioni di svolgimento del workshop in base a eventuali variazioni meteo e logistiche. Nella sezione INFO troverai le loro schede personali.
8Posso partecipare anche se Il mio livello è quello di fotoamatore?
Certamente, non sono previsti requisiti minimi di preparazione. Tuttavia non essendo un corso di fotografia, diamo per scontata una adeguata padronanza dell'attrezzatura in tuo possesso.
9Posso partecipare anche se Il mio livello è quello di fotografo esperto?
Certo, oltre a confrontarti con fotografi professionisti, potrai usufruire dei vantaggi specifici che offre un viaggio fotografico e cioè l'accesso ad ambienti particolarmente fotogenici e le tempistiche prolungate in funzione della realizzazione degli scatti. I partecipanti meno esperti non rappresenteranno per te una limitazione.
10Come individua il tutor il mio livello tecnico?
Una volta confermata la tua partecipazione, prima della partenza, invierai al tutor un portfolio digitale contenente una trentina di scatti che reputi rappresentativi del tuo modo di fotografare. Successivamente all'analisi delle immagini il tutor ti contatterà, al telefono o via Skype, per definire insieme gli obbiettivi da raggiungere durante lo svolgimento del viaggio fotografico. In questo modo sarà possibile garantire a tutti il rispetto delle tempistiche e delle sperimentazioni creative individuali.
11Quali generi fotografici saranno approfonditi?
In ogni viaggio sono presenti tutte le tipologie fotografiche: ritratto, paesaggio, reportage, street, architettura, notturni, etc. Saranno i partecipanti a decidere, in base alla loro predisposizione e preferenza, quale genere privilegiare e quale tralasciare. Gli indecisi potranno chiedere consiglio al tutor.
12E' prevista una sessione di analisi degli scatti realizzati?
Sì, alla fine di ogni giornata sono previste sessioni per l'analisi degli scatti realizzati durante il giorno per valutare i miglioramenti individuali ottenuti nelle varie tecniche di ripresa e nella composizione creativa . Ovviamente per chi è interessato e compatibilmente con le proprie energie residue.
13Cosa si fa in caso di maltempo?
Non tutte le condizioni meteo avverse sono un limite per la realizzazione degli scatti. Spesso il tempo variabile può offrire condizioni di luce e ambientali di gran lunga migliori rispetto ad un tempo sereno. In ogni caso sono previste location alternative che possono essere utilizzate nei casi di maltempo tale da impedire lo svolgimento delle attività programmate.
14Di quanti partecipanti si compone ogni gruppo?
Ogni gruppo è composto da un numero massimo di 8 partecipanti per consentire, oltre ad una mobilità più elastica, la migliore interazione possibile tra il tutor e ognuno dei componenti.
15Posso portare la mia compagna, un parente o un amico anche se non sono fotografi?
L'esperienza ci suggerisce che chi non ha la passione per la fotografia difficilmente può comprendere le lunghe attese per ottenere lo scatto ideale. Quindi la risposta dipende esclusivamente da quanto è tollerante l'invitato nelle situazioni che potrebbero rivelarsi estreme.
16Quali sono le nozioni generali da conoscere riguardo alla destinazione del viaggio fotografico al quale ho scelto di partecipare?
In qualsiasi momento prima della partenza avrai modo di confrontarti con il tutor per ottenere tutte le informazioni necessarie ad una corretta preparazione del viaggio.
17Se mi iscrivo nella lista d’attesa di un viaggio, sono obbligato a partecipare?
No, l’iscrizione ad una lista d’attesa è solo l’opzione per la partecipazione a quel viaggio. Per confermare un viaggio occorre versare l’acconto previsto.
18Quali modalità di pagamento accettate?
E' possibile effettuare solo il bonifico bancario, i dati verranno inviati al momento dell’iscrizione al viaggio fotografico.
19Quando posso considerare la mia iscrizione confermata?
Quando riceveremo il bonifico relativo all'acconto e ti invieremo una mail di conferma.
20Come vi comportate nel caso non si raggiunga il numero minimo di partecipanti fissato?
Se il viaggio non viene confermato, trenta giorni prima della partenza verrà restituito interamente l'acconto versato al momento dell'iscrizione.